Alleanze

L’impegno per la sostenibilità Sammontana
è sostenuto da collaborazioni di valore

test

Alleanze e collaborazioni per la sostenibilità


L’impegno per la sostenibilità Sammontana è sostenuto da collaborazioni di valore con il mondo delle Istituzioni, enti accademici e di ricerca, partner competenti e autorevoli che indirizzano l’Azienda verso gli strumenti migliori e le scelte più consapevoli.  

 

Sono inoltre diversi i tavoli di lavoro a cui Sammontana ha deciso di aderire, al fianco di altre aziende, per dare vita a occasioni di confronto e di crescita con realtà ugualmente impegnate sul fronte della sostenibilità, condividere esperienze e visioni dei percorsi possibili verso il miglioramento dei propri impatti su ambiente, territori e comunità e di impegno per le generazioni future.  



sammontana-alleanze

Ministero dell'Ambiente


Sammontana è stata la prima azienda nel settore della produzione di gelato nel nostro Paese a siglare un Accordo Volontario con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Mare nel 2016. Con la sottoscrizione di questo accordo, Sammontana avvia un percorso certificato e trasparente verso un approccio di gestione ambientale integrato. L’alleanza con il Ministero viene confermata periodicamente, a dimostrazione del valore dell’impegno di Sammontana a favore dell’ambiente e dei benefici concreti generati. Nel 2019, infatti, l’azienda rinnova l’Accordo comprendendo le iniziative volte ad un modello sempre più focalizzato su principi di economia circolare.

 

A partire dal 2021, l’azienda e il Ministero della Transizione ecologica firmano un nuovo Accordo che amplia l’impegno anche al settore della pasticceria surgelata, per definire gli standard di categoria per il comparto, che comporta un’intensificazione del lavoro sul ciclo di vita dei packaging e lo sviluppo di progetti di eco-design sia per il gelato sia per la pasticceria. 


C.U.R.A, Spinlife e Università degli Studi di Padova


L’Università degli Studi di Padova è il partner di ricerca che affianca Sammontana fin dall’inizio del suo percorso strutturato alla sostenibilità. La collaborazione inizia con C.U.R.A – Consorzio universitario di Ricerca Applicata dell’università – con l’analisi della carbon footprint del prodotto iconico Sammontana, Barattolino, valutando l’intero ciclo di vita del prodotto. Con Spinlife, lo spin off dell’Università di Padova, si è deciso quindi di estendere lo studio delle emissioni di gas serra, utilizzando l’approccio scientifico LCA, ampliando il raggio d’azione e coinvolgendo anche il comparto della pasticceria surgelata.

 

La partnership si è, negli anni, rafforzata anche grazie a nuovi progetti sulla valutazione degli indici di circolarità in Azienda e nei Lidi partner. 

 

Sempre all’interno dell’Università degli Studi di Padova, Sammontana coopera con Cesqa (Centro Studi Qualità Ambiente) sugli aspetti normativi in tema di impronte e impatti ambientali dei prodotti.


Scuola Superiore Sant’Anna ed Ergo


La collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna è di lunga data, e ha come principale progetto “i Lidi Green”.  Insieme a Sammontana, la Scuola ha elaborato il questionario e definito i criteri di sostenibilità sulla base dei quali selezionare le strutture balneari più virtuose in termini di pratiche green, e oggi anche in termini di impegno sociale.  


Lidi Green

sammontana-lidi-green

Con Ergo, spin off della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e ad altri prestigiosi partner, Sammontana ha inoltre lavorato alla realizzazione del Made Green In Italy, lo schema di valutazione e comunicazione ambientale che ha l'obiettivo di valorizzare i prodotti italiani con le migliori prestazioni ambientali e che si basa sul metodo europeo Product Environmental Footprint (PEF).


Legambiente


La collaborazione tra Legambiente e Sammontana inizia nel 2017, con la campagna “Sammontana pulisce la spiaggia vicino a casa tua” per sensibilizzare le comunità locali ad una maggiore tutela delle spiagge e dei fondali marini, iniziativa ancora oggi supportata dall’azienda.

 

Negli anni, la collaborazione cresce e si estende anche al progetto “La Carovana dei Ghiacciai”, campagna di Legambiente, realizzata con il supporto del Comitato Glaciologico Italiano (CGI) e con partner principale Sammontana che monitora lo stato di salute dei più importanti ghiacciai alpini per sensibilizzare le persone sugli effetti che i cambiamenti climatici stanno avendo sull’ambiente glaciale alpino. Nel 2020, con il lancio del ghiacciolo GreenGo, Sammontana ha voluto dedicare i ricavi dalle vendite del prodotto alla rigenerazione del bosco del Parco di Paneveggio – Pale di San Martino in Trentino-Alto Adige, colpito nel 2018 dal ciclone Vaia, nonché area coinvolta nel progetto di monitoraggio di Legambiente. 


Confindustria Firenze


Nel contesto dell’attività promotrice di Confindustria Firenze, Sammontana è entrata a far parte di un gruppo virtuoso di aziende che hanno deciso di adottare un sistema di misurazione del proprio indice di circolarità nell’organizzazione elaborato dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Da una prima valutazione, Sammontana è stata valutata “azienda proactivist”, ovvero con un percorso di sviluppo di circolarità già avviato e strutturato con una buona consapevolezza all’interno dell’organizzazione, dell’importanza dell'economia circolare quale leva per lo sviluppo economico nel rispetto dell’ambiente.

 

La partnership con Confindustria Firenze comporta inoltre un confronto costante con le più importanti aziende del territorio toscano, volto a un vicendevole scambio di best practice sui temi dell’impegno sostenibile.


Revet


Sammontana, insieme a Revet, azienda specializzata nella raccolta, selezione e trattamento di materiali destinati al riciclo, hanno progettato i kit di arredi da bar realizzati con plastica riciclata proveniente da oltre 200 comuni toscani, che sono stati quindi introdotti presso i Lidi partner di Sammontana presenti su tutto il territorio italiano. Le due imprese hanno unito la propria capacità di innovazione per portare l’economia circolare in tutta Italia, rendendo più eco-sostenibili gli stabilimenti balneari italiani partner di Sammontana e arricchendo di nuovo valore il progetto Lidi Green.

 

Il progetto rappresenta un ulteriore tassello nel percorso di Sammontana volto a promuovere tra gli utenti degli stabilimenti e i propri consumatori una cultura basata sull’importanza del riciclo dei rifiuti e sulla salvaguardia dell’intero ecosistema marino.


Regenerative Society Foundation


Sammontana si è unita, come fondatore, alla Regenerative Society Foundation nata nel 2020 per promuovere un nuovo modello di sviluppo socioeconomico rigenerativo e generare valore e benefici condivisi sull’ambiente e sulla società.